La “catastrofe” perenne del popolo palestinese

di GA e RdB Le brutali aggressioni da parte dello Stato sionista nei territori palestinesi confermano ancora una volta il volto criminale ed assassino di uno Stato colonialista che fonda il proprio  dominio politico, economico e  militare su una popolazione perennemente martoriata e umiliata. La  ritrovata unità dei partiti israeliani intorno alla figura corrotta di Netanyahu indica la volontà dei sionisti di uscire dalla propria … Continua a leggere La “catastrofe” perenne del popolo palestinese

Colombia: un governo custodito da militari, paramilitari e narcotrafficanti

di Emiliano Monge Dopo più di 10 giorni di scioperi e ribellioni popolari, la Colombia sta attraversando un punto nodale della crisi politica. Le masse, soprattutto i giovani, sono scese in piazza in massa dopo lo sciopero nazionale indetto il 28 aprile. Sono loro che hanno retto lo sciopero nonostante l’abbandono delle proteste da parte del Comitato Nazionale di Sciopero. Dal 28 aprile al 8 maggio si sono … Continua a leggere Colombia: un governo custodito da militari, paramilitari e narcotrafficanti

Sull’occupazione sionista di Sheikh Jarrah e il nuovo massacro a Gaza

di FB Per i palestinesi, la minaccia dello sgombero dalle proprie abitazioni è sempre stata una costante nella loro vita, sin da quando è cominciata l’occupazione israeliana, 73 anni or sono. Oggi oltre 1500 palestinesi residenti nei quartieri di Gerusalemme rischiano di essere cacciati con la forza e la violenza, dalle loro abitazioni per far posto ai coloni israeliani. Proprio durante questi giorni la corte … Continua a leggere Sull’occupazione sionista di Sheikh Jarrah e il nuovo massacro a Gaza

Una bilancio della situazione in Colombia

di Emiliano Monge Articolo originale: https://politicaobrera.com/internacionales/4699-un-balance-de-la-situacion-en-colombia La Colombia sta attraversando una nuova ribellione popolare. È la continuità del processo iniziato il 21 novembre 2019, quando dopo 40 anni è stato indetto uno sciopero generale. Il 21 novembre lo slogan “Fuera Duque” è risuonato in tutte le mobilitazioni. Dopo una sequenza di scioperi isolati da parte del Comitato nazionale di sciopero (CNP), si è giunti ad una piattaforma di … Continua a leggere Una bilancio della situazione in Colombia

Intervento di Prospettiva Operaia nell’Atto Internazionale del Primo Maggio

A cura di N.I. Care compagne e cari compagni, un saluto dall’Italia a nome di Prospettiva Operaia. Questa Giornata internazionale dei lavoratori del 2021 arriva a seguito di un anno in cui la crisi capitalista si è mostrata come  pandemia, spargendo per il mondo morte e alienazione, toccando in maniera significativa e traumatica le vite di tutti noi e innescando una nuova recessione di portata … Continua a leggere Intervento di Prospettiva Operaia nell’Atto Internazionale del Primo Maggio

Intervento di Rivoluzionaria-Organizzazione delle Donne Lavoratrici nell’Atto Internazionale del 1 Maggio

A cura di M.P. Compagne, compagni, ritrovarci in occasione del 1° maggio, festa delle lavoratrici e dei lavoratori, con una pandemia che dura da più di un anno e che attenta alla vita di milioni di donne e di uomini, è particolarmente significativo. Il regime capitalista si è dimostrato incapace di garantire la benché minima protezione di fronte ad una pandemia causato da un virus, … Continua a leggere Intervento di Rivoluzionaria-Organizzazione delle Donne Lavoratrici nell’Atto Internazionale del 1 Maggio

Colombia: sesto giorno di sciopero generale

di Emiliano Monge 04/05/2021 La ribellione popolare in Colombia ha aggiunto una nuova pagina nell’ultima settimana. Dopo la convocazione ritardata di uno sciopero generale contro la gestione della pandemia da parte di Iván Duque, le masse sono scese in strada a milioni oltrepassando le richieste iniziali e la direzione dello sciopero. Uno sciopero isolato indetto per il 28 aprile si è trasformato in uno sciopero … Continua a leggere Colombia: sesto giorno di sciopero generale

Dichiarazione politica per il Primo Maggio – Rivoluzione socialista contro la crisi umanitaria del capitale

La Giornata Internazionale dei Lavoratori 2021 di quest’anno arriva nel mezzo di un crocevia storico per la classe operaia mondiale e per l’umanità intera. La pandemia di coronavirus ha messo in luce la definitiva incompatibilità tra il capitalismo, da un lato, e la salute e la vita, dall’altro. Il virus non è un incidente epidemiologico. Il Covid è una manifestazione della depredazione dell’ambiente da parte … Continua a leggere Dichiarazione politica per il Primo Maggio – Rivoluzione socialista contro la crisi umanitaria del capitale

Un banchiere dell’Opus Dei ha vinto le elezioni in Ecuador

di Jorge Altamira  Una breve panoramica del compagno argentino Jorge Altamira (Partido Obrero – Tendencia) a seguito delle recenti elezioni in Ecuador e in Perù sugli scenari politici in America Latina, il continente più colpito dalla pandemia e dal successivo innesco della crisi economica. Le crisi delle esperienze indigeniste, bonapartiste, giustizialiste e della destra sono da inquadrare in un contesto più ampio della crisi di … Continua a leggere Un banchiere dell’Opus Dei ha vinto le elezioni in Ecuador

Amazon sconfigge la sindacalizzazione in Alabama

Di Emiliano Monge 12/04/2021 Il referendum per la sindacalizzazione dei lavoratori di Amazon in Alabama ha registrato una sconfitta con un margine di 2 a 1. La campagna ha attirato un’attenzione politica e mediatica senza precedenti, compreso un sorprendente discorso di Biden, in cui ha invitato a votare sì. Anche se in passato il presidente Franklin Delano Roosevelt ha sostenuto la sindacalizzazione dei lavoratori dell’industria, … Continua a leggere Amazon sconfigge la sindacalizzazione in Alabama