IL 29 GENNAIO SCIOPERIAMO!

Veniamo da un anno in cui la pandemia da Corona Virus ha fatto esplodere tutte le contraddizioni più grandi del capitalismo. Per preservare gli interessi della borghesia, le politiche di rallentamento della curva dei contagi hanno messo in conto un numero più alto di decessi (sono mesi che conviviamo con centinaia di morti al giorno) e costringono ogni giorno milioni di lavoratori e lavoratrici a … Continua a leggere IL 29 GENNAIO SCIOPERIAMO!

Sinistra del “7 dicembre”: dallo stadio terminale al rigor mortis

L’ “Assemblea delle sinistre di opposizione”, nata tra l’entusiasmo generale degli organizzatori e dei partecipanti[1], è riuscita nella difficile impresa di fare un salto di qualità nella sua disavventura. Criticammo questa iniziativa sul nascere (si fa per dire, diciamo sul morire), giudicandola un escamotage per donare parvenza di vita a partitini allo stadio terminale, che non hanno saputo e voluto riconoscere le cause del loro … Continua a leggere Sinistra del “7 dicembre”: dallo stadio terminale al rigor mortis

NO ALLA RIAPERTURA NEL PIENO DELLA PANDEMIA!  

Il 4 maggio si ritornerà a lavorare anche in quelle poche attività produttive che, incalzate da diversi scioperi spontanei, sono state costrette a fermare la produzione e l’erogazione di servizi non essenziali a causa della pandemia, considerato che i due terzi delle attività ha continuato a produrre. Il mese di marzo 2020 sarà sicuramente ricordato come il periodo in cui la cricca criminale, composta da … Continua a leggere NO ALLA RIAPERTURA NEL PIENO DELLA PANDEMIA!  

Per un 1° MAGGIO internazionale di lotta. Per la rivoluzione socialista mondiale.

L’attuale pandemia di Corona virus sta fungendo da straordinario acceleratore della crisi economica mondiale, colpendo in pieno un sistema capitalista in cui la borghesia ha già da tempo perso la propria iniziativa strategica. Ma, al contrario di quanto ribadito dai tanti guru delle nuove sinistre sempre alla ricerca di nuovi settori di intervento politico, tale crisi pandemica ha anche portato nuovamente alla luce la centralità … Continua a leggere Per un 1° MAGGIO internazionale di lotta. Per la rivoluzione socialista mondiale.

CORONA VIRUS, SCIOPERI SPONTANEI E LA STRAGE IN LOMBARDIA PER NON FRENARE L’ECONOMIA.

di NI e DD L’attuale pandemia di Corona virus sta fungendo da straordinario acceleratore della crisi economica mondiale, colpendo in pieno il sistema capitalista, un malato con patologie pregresse che non possiede strategie di difesa per sconfiggere il virus. Non esistendo ancora un vaccino, l’unica misura possibile per affrontare un fenomeno simile è un forzato distanziamento sociale, tuttavia esso entra fortemente in contrasto con la … Continua a leggere CORONA VIRUS, SCIOPERI SPONTANEI E LA STRAGE IN LOMBARDIA PER NON FRENARE L’ECONOMIA.

A preparar la huelga general! Prepariamo lo sciopero generale!

Questo è il comunicato dei compagni cileni del Partito Obrero Revolucionario in vista del prossimo sciopero generale dell’8 e 9 marzo. Il governo Piñera – in conformità con il capitale mondiale in bancarotta – ha promosso un “pacchetto” di misure con un contenuto profondamente antioperaio per proteggere i profitti dei padroni: l’”agenda sociale” e l’”agenda repressiva”. In tutti i Paesi del mondo e del continente … Continua a leggere A preparar la huelga general! Prepariamo lo sciopero generale!

LO SCIOPERO GENERALE IN FRANCIA

Pubblichiamo il primo report dei compagni francesi di Renaissance Ouvrière Révolutionnaire sullo sciopero generale del 5 Dicembre. La classe operaia francese si sta preparando da mesi per questa giornata. Il 5 dicembre è stato scelto come data di inizio dello sciopero generale contro la legge che consente al lavoratore comune francese di ottenere la pensione solo nella tomba! L’organizzazione della borghesia francese MEDEF (Mouvement des … Continua a leggere LO SCIOPERO GENERALE IN FRANCIA

COLOMBIA: SECONDO SCIOPERO GENERALE

Pubblicato su Política Obrera, organo d’informazione della Tendencia del Partido Obrero argentino.  di Emiliano (Belgrano) La Colombia sta vivendo una frattura del regime narco-paramilitare guidato dall’uribista[i] Duque. Questo è stato il secondo sciopero di 24 ore sperimentato dai colombiani dopo la mobilitazione del 21 novembre – che è proseguita per 6 giorni di scioperi. Città come Bogotá, Barranquilla, Cali e Medellín (storicamente dominata dall’Uribismo), sono … Continua a leggere COLOMBIA: SECONDO SCIOPERO GENERALE