Bielorussia, l’intervento della classe operaia

Pubblichiamo la nostra traduzione dell’articolo di Lucas Benvenuto su Polìtica Obrera del 01/09/2020 (https://politicaobrera.com/internacionales/2548-bielorrusia-la-intervencion-de-la-clase-obrera). Dopo quasi un mese, le mobilitazioni nella capitale della Bielorussia, Minsk, e in altre città non sono retrocesse in grandezza o fermezza. Gli slogan continuano a chiedere le dimissioni di Lukashenko e la convocazione di nuove elezioni presidenziali. Secondo i media indipendenti, domenica scorsa circa 100.000 persone hanno partecipato alle proteste. La risposta … Continua a leggere Bielorussia, l’intervento della classe operaia

Bielorussia, una situazione rivoluzionaria

Traduzione dell’articolo di Jorge Altamira pubblicato il 25 Agosto su Polìtica Obrera (https://politicaobrera.com/internacionales/2470-bielorrusia-una-situacion-revolucionaria) Secondo quanto emerge da alcuni blog, circa 150 fabbriche sono ancora in sciopero e stanno organizzando manifestazioni ai cancelli delle fabbriche, nello stesso momento in cui il governo schiera forze speciali di repressione e invia l’esercito al confine occidentale della Bielorussia, dove da una parte ci sono scioperi molto importanti e dall’altra … Continua a leggere Bielorussia, una situazione rivoluzionaria

Bielorussia: una crisi internazionale

di Jorge Altamira 14/08/2020 La crisi politica internazionale è affiorata nelle ultime settimane in diversi scenari, come il Libano, il Mediterraneo orientale, la Palestina, la Bolivia, l’OSA, persino gli Stati Uniti, dove si discute apertamente di una destituzione anticipata di Donald Trump per le elezioni presidenziali del prossimo novembre. Tuttavia, uno dei punti più caldi è la Bielorussia. La validità delle elezioni presidenziali di domenica … Continua a leggere Bielorussia: una crisi internazionale

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Settima parte: La rivoluzione di ottobre è stata anche la rivoluzione delle donne musulmane

Per la sesta parte clicca qui. Sesta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 Considerando la Russia in generale, le donne che vivevano in società definite “i Popoli dell’Est”, si trovavano nelle circostanze più difficili, soprattutto a causa delle pressioni e delle tradizioni religiose precedenti la rivoluzione. L’obiettivo, prima della rivoluzione, era quello di rendere vivibile la vita di queste donne, per … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Settima parte: La rivoluzione di ottobre è stata anche la rivoluzione delle donne musulmane

Dopo l’atto di guerra

di Jorge Altamira Con l’assassinio del generale iraniano Qassam Soleimani e della sua scorta all’aeroporto di Baghdad, Trump ha esteso la prerogativa statunitense di lunga data riguardo le esecuzioni selettive giudiziarie o extragiudiziali, in patria o all’estero, ai rappresentanti pubblici degli Stati esteri. Prende così forma l’instaurazione di uno stato di emergenza internazionale, che sotterra l’intero sistema bugiardo della “comunità internazionale” e delle sue istituzioni. … Continua a leggere Dopo l’atto di guerra

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Sesta parte: l’esperienza dello Zhenotdel

Per la quinta parte clicca qui. Sesta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 In effetti, le radici di Zhenotdel affondano in un opuscolo scritto da Krupskaya nel 1900 e intitolato Woman as a Worker. A partire da quella data, con gli sforzi coscienti di Krupskaya, Armand e Kollontaj, continuarono le attività tra le operaie. Furono creati diversi gruppi locali di lavoratrici. Il giornale Rabotnitsa era usato … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Sesta parte: l’esperienza dello Zhenotdel

Putin in Venezuela

Di Jorge Altamira Il 1° aprile è entrato in vigore il blocco stabilito da Trump lo scorso gennaio contro la vendita di petrolio del Venezuela agli Stati Uniti, il suo mercato principale, e al mercato internazionale. Il governo di Maduro è stato privato di riconoscimento da una cinquantina di Stati tra i più importanti del sistema politico mondiale. Il boicottaggio del prodotto di esportazione esclusivo … Continua a leggere Putin in Venezuela

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Terza parte: le conquiste della Rivoluzione

Per la seconda parte clicca qui. Terza parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 I passi e gli effetti del potere sovietico fino al sorgere del dominio della burocrazia  Il governo sovietico, fin dai suoi primi giorni, subito promulgò delle misure che annichilirono l’ingiusta legislazione che teneva sotto controllo le donne. Tuttavia, non solo il governo garantì alle donne i diritti … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Terza parte: le conquiste della Rivoluzione

LA CRISI CAPITALISTA MONDIALE E LA GUERRA IMPERIALISTA. La necessità di una “guerra alla guerra”

Un decennio e più di crisi La crisi economica che attanaglia il mondo da oltre un decennio, la Terza Grande Depressione, è la più grande crisi capitalista della storia. Nessun economista si azzarda nel prospettare quando e come la crisi possa finire. Né ci sono riuscite le misure straordinarie prese dai governi e dalle banche centrali dopo la bancarotta della Lehman Brothers, con i fiumi … Continua a leggere LA CRISI CAPITALISTA MONDIALE E LA GUERRA IMPERIALISTA. La necessità di una “guerra alla guerra”

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Prima parte: La situazione delle donne durante il periodo zarista

Prima parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 Il 2017 è stato l’anno del centenario della Rivoluzione di Ottobre, la più grande rivoluzione vittoriosa della classe operaia fino ad oggi. Dopo la rivoluzione di ottobre, il nascente governo sovietico fece subito dei passi in avanti per soddisfare le richieste della classe operaia e degli oppressi. Non solo accolse le loro richieste, … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Prima parte: La situazione delle donne durante il periodo zarista