Libertà per Ricardo Vásquez, leader nazionale del Sindacato Starbucks Cile!

Intorno alle 18:00 di venerdì 19 marzo, Ricardo stava tornando a casa dalle vicinanze di Plaza Dignidad, dopo la sua giornata di lavoro, quando è stato arrestato dai Carabineros de Chile, la polizia assetata di sangue di Sebastián Piñera, all’angolo da Irene Morales y Corvalán, Santiago del Cile. Dopo sei ore senza sapere dove si trovasse, l’Istituto Nazionale dei Diritti Umani (Instituto Nacional de Derechos … Continua a leggere Libertà per Ricardo Vásquez, leader nazionale del Sindacato Starbucks Cile!

Oggi a Piacenza, come nei giorni scorsi in ogni città, risposta operaia contro la repressione alla TNT-FedEx e alla Texprint!

Il mandante è il padronato! Arafat e Carlo liberi subito e via subito i provvedimenti restrittivi e disciplinari nei confronti dei lavoratori in lotta! È stata dura la risposta repressiva dello Stato nei confronti di due importanti focolai di lotta della classe operaia, la fabbrica di stampaggio tessile Texprint di Prato e i magazzini della piattaforma logistica TNT-FedEx di Piacenza. Uno Stato che ovviamente agisce … Continua a leggere Oggi a Piacenza, come nei giorni scorsi in ogni città, risposta operaia contro la repressione alla TNT-FedEx e alla Texprint!

Esplode l’indignazione giovanile per la detenzione di Pablo Hasél

di Grupo Independencia Obrera (Spagna)1 Per il rilascio immediato di tutti i prigionieri politici  L’evoluzione repressiva del regime di transizione continua ad approfondirsi. L’ultima espressione di questo processo è l’arresto del cantante rap Pablo Hasél avvenuto lo scorso martedì all’Università di Lleida, dove si era rifugiato presso i suoi sostenitori. Hasél ha accumulato condanne per l’incitamento al terrorismo, di cui ha già scontato nove mesi, … Continua a leggere Esplode l’indignazione giovanile per la detenzione di Pablo Hasél