Contro la violenza del capitale l’unione dei lavoratori!

Salari da fame, aumento della cassa integrazione, licenziamenti, morti, alienazione, mancanza di sicurezza sui luoghi di lavoro e repressione da parte di Stato e padroni contro le lotte operaie. Ogni giorno assistiamo ad un netto peggioramento delle nostre condizioni oggettive di lavoratori e lavoratrici. Il caso della Fedex è significativo di come la parte padronale, con la complicità delle forze dell’ordine, attacca violentemente la lotta … Continua a leggere Contro la violenza del capitale l’unione dei lavoratori!

Costruire una grande Unione dei Lavoratori contro i padroni!

Salari da fame, aumento della cassa integrazione, licenziamenti, morti, mancanza di sicurezza nei luoghi di lavoro e repressione da parte di Stato e padroni contro le lotte operaie. Ogni giorno assistiamo ad un netto peggioramento delle nostre condizioni oggettive di lavoratori e lavoratrici. Il caso dell’attacco squadrista ai lavoratori e alle lavoratrici Fedex in occasione del picchetto al magazzino Zampieri di Tavazzano, è significativo di … Continua a leggere Costruire una grande Unione dei Lavoratori contro i padroni!

Il rinnovo del CCNL dei metalmeccanici nel vicolo cieco della concertazione

di NI A metà ottobre i metalmeccanici italiani sono stati chiamati al voto dai sindacati confederali, per esprimersi attraverso un referendum sulla piattaforma di rinnovo del contratto nazionale relativo alla categoria, in scadenza il prossimo 31 dicembre. Questa è la prima piattaforma unitaria presentata dal 2006 ad oggi, in quanto la FIOM negli ultimi anni non aveva mai realizzato un percorso simile con FIM e … Continua a leggere Il rinnovo del CCNL dei metalmeccanici nel vicolo cieco della concertazione

Rompiamo il muro della paura nessuna resa ad azienda e sindacati padronali

Nelle ultime settimane gli operai dello stabilimento FCA di Pomigliano d’Arco hanno dimostrato ancora una volta di saper reagire agli attacchi padronali, proprio in quella fabbrica in cui più si pensava, illusoriamente, di aver addomesticato i lavoratori e le lavoratrici con l’imposizione di un nuovo contratto e una nuova organizzazione della produzione (sistema “WCM”). Al coraggioso atto di incrociare le braccia nel reparto stampaggio, in … Continua a leggere Rompiamo il muro della paura nessuna resa ad azienda e sindacati padronali