PER L’UNITÀ INTERNAZIONALE DEI LAVORATORI PER PORRE FINE ALLA GUERRA IMPERIALISTA E ALL’IMPERIALISMO

Dichiarazione politica internazionale La giornata internazionale dei lavoratori trova la classe operaia e gli oppressi di fronte a una nuova guerra imperialista di portata mondiale. In questa guerra, le organizzazioni operaie tradizionali e la grande maggioranza della sinistra internazionale si sono alleate con la NATO, alcune in “difesa della democrazia”, altre a sostegno della resistenza all’invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito di Putin e al tentativo … Continua a leggere PER L’UNITÀ INTERNAZIONALE DEI LAVORATORI PER PORRE FINE ALLA GUERRA IMPERIALISTA E ALL’IMPERIALISMO

Risoluzione sulla guerra

Pubblichiamo la risoluzione contro la guerra appena approvata dal 1° Congresso di Polìtica Obrera. La stesura finale del documento ha visto partecipe, oltre ai compagni e alle compagne dell’Argentina, anche collettivi provenienti da altri paesi: il Partido de los Trabajadores (Uruguay), il Partido Obrero Revolucionario (Cile), il Grupo de Independencia Obrera (Stato Spagnolo), oltre a noi di Prospettiva Operaia. Rivendichiamo politicamente il contenuto di tale … Continua a leggere Risoluzione sulla guerra

Pretendiamo la pace! Appello dei marxisti ucraini della Redazione Liva

Pubblichiamo e condividiamo l’appello lanciato dai  comunisti ucraini del collettivo Liva che in questo momento si trovano fra l’incudine della repressione del governo nazionalista e reazionario di Zelensky e il martello delle rappresaglie e dei bombardamenti in corso ad opera  dell’esercito russo del Cremlino. Come internazionalisti è nostro dovere opporci a questa guerra che vede due blocchi in lotta per la spartizione delle risorse dell’Ucraina … Continua a leggere Pretendiamo la pace! Appello dei marxisti ucraini della Redazione Liva

Kabul, la Saigon di Joe Biden

di Jorge Altamira Testo originario: https://politicaobrera.com/internacionales/5385-kabul-el-saigon-de-joe-biden Indipendentemente dal carattere reazionario del movimento talebano, l’espulsione degli USA dall’Afghanistan rappresenta un indiscutibile fallimento politico dell’imperialismo mondiale. Non sono bastati né i miliardi di dollari spesi per la formazione di un esercito sepoy di 300.000 uomini equipaggiati con armamento moderno, né l’occupazione ventennale del paese da parte di 100.000 soldati degli Stati Uniti e della NATO ad impedire … Continua a leggere Kabul, la Saigon di Joe Biden

Dichiarazione politica per il Primo Maggio – Rivoluzione socialista contro la crisi umanitaria del capitale

La Giornata Internazionale dei Lavoratori 2021 di quest’anno arriva nel mezzo di un crocevia storico per la classe operaia mondiale e per l’umanità intera. La pandemia di coronavirus ha messo in luce la definitiva incompatibilità tra il capitalismo, da un lato, e la salute e la vita, dall’altro. Il virus non è un incidente epidemiologico. Il Covid è una manifestazione della depredazione dell’ambiente da parte … Continua a leggere Dichiarazione politica per il Primo Maggio – Rivoluzione socialista contro la crisi umanitaria del capitale

Lunga vita alla Bielorussia rossa

Pubblichiamo la nostra traduzione di un articolo di Volodymyr Chemeris, tradotto in inglese da Greg Butterfield, pubblicato in origine sul sito dei compagni ucraini Liva.com.ua (https://liva.com.ua/long-live-red-belarus.html). Siamo tutti usciti da un unico mantello: l’URSS. Bielorussia, Ucraina, Russia, Georgia, Kirghizistan. Avevamo condizioni di partenza simili, ovviamente con le nostre specifiche locali. E dopo il crollo dell’Unione Sovietica, abbiamo attraversato processi simili di trasformazione sociale, economica e … Continua a leggere Lunga vita alla Bielorussia rossa

Dichiarazione dell’Incontro di Emergenza sull’Europa – Elezioni europee 2019

di Centro Socialista Balcanico “Christian Rakovsky” e RedMed L’Europa si sta rapidamente trasformando in un campo di battaglia cruciale per una guerra di classe internazionale. La persistente lotta dei gilet gialli in Francia, lunga sei mesi, la rivolta operaia in Ungheria contro la “legge-schiavitù” introdotta dal regime nazionalista di estrema destra di Orban, i disordini e le manifestazioni di massa in Serbia, Albania, Romania e … Continua a leggere Dichiarazione dell’Incontro di Emergenza sull’Europa – Elezioni europee 2019

Putin in Venezuela

Di Jorge Altamira Il 1° aprile è entrato in vigore il blocco stabilito da Trump lo scorso gennaio contro la vendita di petrolio del Venezuela agli Stati Uniti, il suo mercato principale, e al mercato internazionale. Il governo di Maduro è stato privato di riconoscimento da una cinquantina di Stati tra i più importanti del sistema politico mondiale. Il boicottaggio del prodotto di esportazione esclusivo … Continua a leggere Putin in Venezuela

Venezuela – Dopo il sabotaggio del Sistema Elettrico Nazionale, atto terroristico dell’imperialismo yankee, come rispondiamo?

Bilancio e proposta della Piattaforma Rivoluzionaria di lotta di Aragua Il blackout in quasi tutto il Venezuela, prodotto da un abile attacco del governo degli Stati Uniti al sistema di controllo centrale delle centrali idroelettriche dei fiumi Caroní, Guri, Caruachi e Macagua, e al Sistema di Interconnessione del Servizio Elettrico Nazionale (SEN), è un attacco criminale contro l’intero paese i cui danni e conseguenze non … Continua a leggere Venezuela – Dopo il sabotaggio del Sistema Elettrico Nazionale, atto terroristico dell’imperialismo yankee, come rispondiamo?

LA CRISI CAPITALISTA MONDIALE E LA GUERRA IMPERIALISTA. La necessità di una “guerra alla guerra”

Un decennio e più di crisi La crisi economica che attanaglia il mondo da oltre un decennio, la Terza Grande Depressione, è la più grande crisi capitalista della storia. Nessun economista si azzarda nel prospettare quando e come la crisi possa finire. Né ci sono riuscite le misure straordinarie prese dai governi e dalle banche centrali dopo la bancarotta della Lehman Brothers, con i fiumi … Continua a leggere LA CRISI CAPITALISTA MONDIALE E LA GUERRA IMPERIALISTA. La necessità di una “guerra alla guerra”