I partiti dell’ “unità nazionale” nel caos totale, quelli della sinistra pure!

Di FB e RdB Alla fine è venuto giù tutto! L’instabilità politica, specchio e conseguenza della fragilità economica, e della crisi del regime borghese è andata oltre qualsiasi istinto di autoconservazione dei politicanti rendendo impossibile qualsiasi intesa tra quest’ultimi: “Il governo di unità nazionale del super-banchiere, indipendentemente da quali saranno eventuali nuovi accordicchi di palazzo (anche in favore dello stesso Draghi), non ha potuto far … Continua a leggere I partiti dell’ “unità nazionale” nel caos totale, quelli della sinistra pure!

Colombia: Petro, la vittoria del “capitalismo progressista”.

Di Jorge Altamira 20/06/2022 Testo originale: https://politicaobrera.com/7287-colombia-petro-la-victoria-del-capitalismo-progresista Tempo di lettura: 4 minuti Domenica 20 giugno, la vittoria di Pacto Histórico guidato da Petro è stata riconosciuta all’unanimità dalla stampa come il primo accesso della sinistra al governo. L’obiettivo è quello di evidenziare il verificarsi di una rottura storica. Da questo punto di vista, in America Latina si sono verificate rotture storiche senza soluzione di continuità: Lula, … Continua a leggere Colombia: Petro, la vittoria del “capitalismo progressista”.

La sinistra radicale (riformista) perde ogni occasione per tacere!

di FB e RdB Tempo di elezioni del presidente della repubblica, tempo di manovre tra i partiti borghesi alla ricerca della giusta figura a difesa dell’ordine capitalista e gli interessi economici dei padroni di casa nostra, in connubio col governo del banchiere Draghi. Ma tragicomicamente si uniscono alla festa anche partitelli e gruppuscoli della cosiddetta “sinistra radicale”, la quale non rinuncia a presentare proprie proposte. … Continua a leggere La sinistra radicale (riformista) perde ogni occasione per tacere!

L’11 ottobre scioperiamo e il 3-4 ottobre non votiamo!

Comunicato elettorale Lunedì 11 ottobre le sigle dell’intero arco del sindacalismo di base promuoveranno o aderiranno ad un importante sciopero generale, per il quale invitiamo tutti i lavoratori e le lavoratrici, di qualsiasi appartenenza sindacale, a partire da quelli/e CGIL, e senza alcuna appartenenza sindacale, alla massima partecipazione. Ad una settimana da tale rilevante scadenza politico-sindacale (a cui dedicheremo uno specifico approfondimento), il 3-4 ottobre, … Continua a leggere L’11 ottobre scioperiamo e il 3-4 ottobre non votiamo!

Madrid, un voto punitivo contro il “Governo del Progresso”

Prospettiva Operaia è lieta di presentare la traduzione di un contributo politico dei compagni spagnoli di Grupo Independencia Obrera che restituisce il quadro politico in Spagna a seguito delle recenti elezioni che vi sono svolte in Maggio a Madrid. Il risultato è stata la bancarotta della sinistra di governo e la bancarotta di tutte quelle illusioni riformiste che covano negli ambienti delle sinistre radicali spagnole … Continua a leggere Madrid, un voto punitivo contro il “Governo del Progresso”

Elezioni presidenziali 2020, gli USA puntano sul democratico Biden… per proseguire nel proprio declino!

Non accadeva da 40 anni che il governo degli Stati Uniti, il più potente paese al mondo, cambiasse colore politico dopo appena un mandato (4 anni), il che è già un primo segnale di cosa il trumpismo sia stato (nella realtà, non nella propaganda del Tycoon o nelle analisi astratte di una sinistra terrorizzata): l’illusione protezionista per uscire dalla crisi; un finto isolazionismo, tradito il … Continua a leggere Elezioni presidenziali 2020, gli USA puntano sul democratico Biden… per proseguire nel proprio declino!

Bolivia: portata e limiti del ‘Masazo’ elettorale

Di Jorge Altamira 19/10/2020 Testo originale: https://politicaobrera.com/internacionales/3049-bolivia-alcances-y-limites-del-masazo-electoral Il governo de facto boliviano aveva soppresso il conteggio rapido dei voti in modo che la vittoria del MAS diluisse il suo impatto politico ritardando l’informazione. L’annullamento del conteggio era stato deciso dalla Giustizia Elettorale con il pretesto di evitare quelli che ha definito i “brogli” nelle frustrate elezioni dello scorso anno, poi negati da numerosi organismi internazionali. … Continua a leggere Bolivia: portata e limiti del ‘Masazo’ elettorale

LE ELEZIONI CONFERMANO L’INSTABILITÀ POLITICA DI UNA BORGHESIA IN CRISI E L’INUTILITÀ DEL POPULISMO PICCOLO BORGHESE! COSTRUIRE L’ALTERNATIVA OPERAIA E SOCIALISTA AD UN REGIME DECADENTE!

Il fatto che ad ogni tornata elettorale tutti i partiti cantino vittoria rappresenta soltanto una delle sceneggiate del teatrino della politica borghese. Stavolta però si raggiungono rari picchi di ilarità. Non ci riferiamo banalmente al dato matematico di un pareggio (3 a 3) alle regionali, ma alla condizione di crisi politica che coinvolge tutti i partiti, e quindi l’intero sistema, figlia di una ancora più … Continua a leggere LE ELEZIONI CONFERMANO L’INSTABILITÀ POLITICA DI UNA BORGHESIA IN CRISI E L’INUTILITÀ DEL POPULISMO PICCOLO BORGHESE! COSTRUIRE L’ALTERNATIVA OPERAIA E SOCIALISTA AD UN REGIME DECADENTE!

BOLIVIA: IL MOVIMENTO AL SOCIALISMO “LEGITTIMA” IL GOVERNO DE FACTO

Una finta soluzione di Jorge Altamira Il Movimento boliviano Al Socialismo (MAS) ha approfittato della sua larga maggioranza in Parlamento, non per porre fine al governo de facto della fascistoide Jeaninne Añez, che tre settimane fa aveva giurato come presidente davanti al comandante in capo dell’esercito, ma, al contrario, per legittimare il governo golpista. Questo è, in primo luogo, il carattere dell’accordo firmato da entrambe le parti, sotto lo scudo di un appello … Continua a leggere BOLIVIA: IL MOVIMENTO AL SOCIALISMO “LEGITTIMA” IL GOVERNO DE FACTO

10 Novembre – Il PSOE svolta a destra cercando il sostegno del PP per la sua investitura

Agenda nascosta e repressione I dibattiti elettorali tra i candidati alle elezioni del 10 novembre hanno evidenziato la crescente svolta a destra del PSOE nel cercare nel Partido Popular (PP) e in Ciudadanos (C) il sostegno per un’investitura, mentre Podemos arranca nella sua proposta di offrire il proprio sostegno sotto forma di coalizione di governo con il socialista Pedro Sánchez come strumento per fermare la … Continua a leggere 10 Novembre – Il PSOE svolta a destra cercando il sostegno del PP per la sua investitura