Respingiamo ogni attacco al mondo del lavoro! Lottiamo insieme per uno sciopero generale!

L’attacco FASCISTA alla sede CGIL va RESPINTO CON FORZA! Le manifestazioni No Green Pass, da cui è scaturito l’assalto alla sede di Corso Italia, rivendicano il diritto di non vaccinarsi durante una pandemia in corso, un diritto incompatibile con la sicurezza sul lavoro e con la salute pubblica. Una rivendicazione antioperaia e piccolo borghese, terreno fertile per i topi di fogna fascisti, ma su cui … Continua a leggere Respingiamo ogni attacco al mondo del lavoro! Lottiamo insieme per uno sciopero generale!

Scioperiamo ed insorgiamo contro governo e padronato, non contro green pass e vaccinazione di massa!  

Lo sciopero intercategoriale di domani 11 ottobre a cui aderirà la grande maggioranza del sindacalismo di base rappresenta un altro tassello importante di questo autunno caldo, inaugurato dalla manifestazione dei 40mila a Firenze guidata dagli operai GKN lo scorso 18 settembre. Un autunno che vede tavoli di crisi al MISE riguardanti oltre 160mila lavoratori tra cui spiccano le vertenze di Alitalia e Whirpool. La strada … Continua a leggere Scioperiamo ed insorgiamo contro governo e padronato, non contro green pass e vaccinazione di massa!  

Licenziamo i padroni di GKN/Melrose!                          Controllo operaio della produzione!        

Pubblichiamo il testo del volantino che sarà distribuito alla manifestazione che si terrà il 18 Settembre a Firenze Dal 9 luglio, giorno in cui è stato loro comunicato l’avvio delle procedure di licenziamento, i 500 lavoratori e lavoratrici della GKN e del suo indotto lottano con coraggio contro un padronato feroce, il fondo finanziario speculativo Melrose, e un governo fiancheggiatore delle banche e della Confindustria. … Continua a leggere Licenziamo i padroni di GKN/Melrose!                          Controllo operaio della produzione!        

Licenziamenti e repressione. Per chi suona la campana.

L’aumento delle crisi aziendali e lo sblocco dei licenziamenti sono fattori oggettivi che dimostrano ancora una volta la reale portata dell’attacco indiscriminato che i padroni conducono contro migliaia e migliaia di lavoratori su tutto il territorio nazionale, da Nord a Sud.  Tutte le associazioni padronali, in combutta con il governo Draghi, rappresentative delle maggiori industrie guidate da capitali nazionali o stranieri, marciano unite ed intonano … Continua a leggere Licenziamenti e repressione. Per chi suona la campana.

Costruire una grande Unione dei Lavoratori contro i padroni!

Salari da fame, aumento della cassa integrazione, licenziamenti, morti, mancanza di sicurezza nei luoghi di lavoro e repressione da parte di Stato e padroni contro le lotte operaie. Ogni giorno assistiamo ad un netto peggioramento delle nostre condizioni oggettive di lavoratori e lavoratrici. Il caso dell’attacco squadrista ai lavoratori e alle lavoratrici Fedex in occasione del picchetto al magazzino Zampieri di Tavazzano, è significativo di … Continua a leggere Costruire una grande Unione dei Lavoratori contro i padroni!

Metalmeccanici: un CCNL nell’interesse di chi?

Dopo una lunga trattativa che durava ormai da un anno e mezzo, lo scorso 5 febbraio FIOM, FIM, UILM, Federmeccanica e Assistal hanno firmato un’ipotesi di accordo per il nuovo contratto nazionale di categoria. Nelle prossime settimane i metalmeccanici in Italia (una parte di loro per essere più precisi) dovranno votare se accettare o meno questo nuovo contratto. Il nodo principale che ha bloccato a … Continua a leggere Metalmeccanici: un CCNL nell’interesse di chi?

“Whatever it takes/Tutto ciò che serve” per salvare industriali e banchieri!

La crisi istituzionale aperta da Matteo Renzi ma soprattutto spalleggiata dalla Confindustria di Carlo Bonomi ha visto ben presto la fine delle trattative per la formazione di una nuova maggioranza parlamentare farlocca intorno al premier Conte. La stessa maggioranza PD-M5S-LEU si è piegata immediatamente al ruolo primario assunto nelle ultime settimane dal Presidente della Repubblica nella designazione di un nuovo Presidente del Consiglio. Tale azione … Continua a leggere “Whatever it takes/Tutto ciò che serve” per salvare industriali e banchieri!

Respingere le logiche interclassiste, costruire il partito rivoluzionario!

Dichiarazione congiunta di Prospettiva Operaia e Avanzata Proletaria Tra i tanti appelli alla coesione nazionale piovuti in questi giorni a seguito della crisi del governo, oltre a quello del miliardario capopopolo del M5S, ormai buffone di corte, Beppe Grillo, il più discusso è stato quello dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani (ANPI), sottoscritto da buona parte delle organizzazioni riformiste, nelle loro varie articolazioni politiche, sindacali e associative … Continua a leggere Respingere le logiche interclassiste, costruire il partito rivoluzionario!

Il mercato parlamentare e la crisi del governo Conte

Di GA La compravendita lastminute di deputati e senatori in corso nella stanza dei bottoni e nel mercato delle aule parlamentari certifica l’apoteosi della crisi politica e del marciume che regna fra le forze politiche borghesi che sostengono l’esecutivo PD-M5S-LEU del premier Conte. L’appello all’unità e al dialogo con i settori delle destre sovraniste e liberali della Lega e Forza Italia non è altro che … Continua a leggere Il mercato parlamentare e la crisi del governo Conte

La borghesia italiana ed europea di fronte ad un’impasse storica

di IN e NI Fin dall’inizio avevamo definito la pandemia da corona virus come uno straordinario acceleratore della crisi del capitalismo. I governi completamente impreparati a un tale evento hanno adottato nel migliore dei casi politiche di contenimento del virus e rallentamento della curva dei contagi per non paralizzare un’economia già in fase di declino, mettendo in conto un numero più alto di morti per … Continua a leggere La borghesia italiana ed europea di fronte ad un’impasse storica