Intervento di Prospettiva Operaia al dibattito internazionale sulla guerra imperialista

Pubblichiamo di seguito l’intervento della nostra compagna Delia all’iniziativa di discussione UN DEBATE INTERNACIONAL SOBRE LA GUERRA IMPERIALISTA, che si è tenuta lo scorso 25 giugno, organizzata insieme a Política Obrera (Argentina), Partido Obrero Revolucinario (Chile), Grupo Independencia Obrera (España), Partido de los Trabajadores (Uruguay).Buona lettura! Care compagne e cari compagni, La precipitazione della crisi capitalista negli ultimi due anni che ha visto protagonisti sullo … Continua a leggere Intervento di Prospettiva Operaia al dibattito internazionale sulla guerra imperialista

Lo sciopero e la lotta di classe non si processano mai!

Tutti i sindacalisti agli arresti liberi subito! Di DdA Solo qualche giorno fa si è consumato l’ennesimo atto di repressione da parte della giustizia borghese, sempre pronta a spalleggiare i padroni, che vede come vittime ancora sindacalisti impegnati da anni nelle lotte operaie. Le accuse mosse nei confronti di alcuni rappresentanti sindacali del Si Cobas e dell’USB di Piacenza vanno dall’associazione per delinquere alla resistenza … Continua a leggere Lo sciopero e la lotta di classe non si processano mai!

I governi della borghesia crollano sotto i colpi della crisi del capitale

di RdB La crisi permanente di sistema, tra recessione economica, scenari di guerra e pantano pandemico, sta producendo crisi di consenso per i governi delle maggiori economie a livello mondiale. Tali crisi lasciano sul terreno o esecutivi estremamente indeboliti, come in USA, Germania e Spagna, o esecutivi senza più maggioranza, come in Francia, o infine esecutivi crollati del tutto come in Inghilterra e Italia. Le … Continua a leggere I governi della borghesia crollano sotto i colpi della crisi del capitale

Ecuador: ribellione popolare e pace sociale

Di Joaquín Antúnez 03/07/2022 Tempo di lettura: 1 minuto Dopo 18 giorni di manifestazioni e blocchi stradali, che hanno comportato una brutale repressione con più di 7 morti e migliaia di feriti, la Confederazione delle nazionalità indigene dell’Ecuador (Conaie) insieme ad altre federazioni indigene -Feine e Fenocin- e il governo hanno firmato un accordo dopo l’intervento della Conferenza episcopale ecuadoriana. David de la Torre, segretario … Continua a leggere Ecuador: ribellione popolare e pace sociale

La NATO a Madrid: una strategia per la guerra mondiale

di Jorge Altamira 30/06/2022 Tempo di lettura: 6 minuti I governi e i portavoce della NATO non si sono mossi per annunciare con grande clamore gli obiettivi dell’incontro di Madrid attualmente in corso. L’evento coinvolge i Paesi dell’Asia-Pacifico – Giappone, Nuova Zelanda e Australia. Gli annunci ufficiali alla vigilia dell’incontro sono stati chiari: aumentare la presenza militare negli Stati confinanti con la Russia da 40.000 … Continua a leggere La NATO a Madrid: una strategia per la guerra mondiale

Nuova ribellione popolare in Ecuador

Di Joaquìn Antùnez 23/06/2022 Tempo di lettura: 2minuti Negli ultimi dieci giorni l’Ecuador è stato protagonista di una ribellione popolare che si è diffusa a macchia d’olio nelle province. Guidati dalla popolazione indigena dell’interno del Paese, sono arrivati a Quito per ricreare scenari simili a quelli visti durante la ribellione popolare del 2019, all’epoca contro l’accordo di Lenin Moreno con il Fondo Monetario Internazionale (FMI). … Continua a leggere Nuova ribellione popolare in Ecuador

Bonomi a Kiev: nuove opportunità per la borghesia italiana offerte dalla guerra

Lunedì 20 giugno il presidente di Confindustria Carlo Bonomi è volato a Kiev, dove ha assicurato al presidente ucraino Volodymir Zelensky l’impegno delle imprese italiane nella ricostruzione dell’Ucraina. Al termine dell’incontro è stato firmato un accordo con il governo ucraino, in cui è stato sancito che verranno messe a disposizione le filiere italiane per la ricostruzione del paese e si è convenuto anche l’apertura di … Continua a leggere Bonomi a Kiev: nuove opportunità per la borghesia italiana offerte dalla guerra

Colombia: Petro, la vittoria del “capitalismo progressista”.

Di Jorge Altamira 20/06/2022 Testo originale: https://politicaobrera.com/7287-colombia-petro-la-victoria-del-capitalismo-progresista Tempo di lettura: 4 minuti Domenica 20 giugno, la vittoria di Pacto Histórico guidato da Petro è stata riconosciuta all’unanimità dalla stampa come il primo accesso della sinistra al governo. L’obiettivo è quello di evidenziare il verificarsi di una rottura storica. Da questo punto di vista, in America Latina si sono verificate rotture storiche senza soluzione di continuità: Lula, … Continua a leggere Colombia: Petro, la vittoria del “capitalismo progressista”.

Ucraina: la “riforma del lavoro” di Zelensky

Di Joaquín Antúnez  08/06/2022 Link all’articolo originale: https://politicaobrera.com/7222-ucrania-la-reforma-laboral-de-zelensky Tempo di lettura: 2 minuti Il governo di Volodymyr Zelensky, in piena guerra, cerca di portare avanti le riforme dei rapporti di lavoro. L’obiettivo è quello di attuare una totale flessibilizzazione del mercato del lavoro, dando ai padroni la totale libertà di fare ciò che vogliono con i salari. A marzo è stata approvata la cosiddetta “legge … Continua a leggere Ucraina: la “riforma del lavoro” di Zelensky

La truffa dell’IPCA. Metalmeccanici più poveri nel 2022.

Il 7 giugno l’Istat ha reso pubblico l’indice IPCA [1]  medio relativo all’anno 2021 pari a 2,6%. Tale indice depurato dall’aumento dell’energia risulta dello 0,8%. L’esiguità di quest’ultima percentuale ha influito sul mancato riadeguamento (anche minimo) al tasso d’inflazione degli aumenti salariali contenuti nei contratti nazionali firmati tra il 2020 e il 2021, che relazionavano l’aumento di stipendio a tale indice. Per esempio, il contratto … Continua a leggere La truffa dell’IPCA. Metalmeccanici più poveri nel 2022.