Sulle proteste di luglio a Cuba

Pubblichiamo di seguito, come contributo al dibattito sul tema, due articoli riguardanti le recenti mobilitazioni che hanno avuto luogo a Cuba. Il primo consiste in un’analisi proveniente direttamente dall’isola caraibica pubblicata sul blog http://www.comunistascuba.org, la cui redazione si definisce come “una piattaforma di espressione e di incontro” di militanti socialisti e affiliati al Partito Comunista di Cuba. Uno dei suoi membri, Frank García Hernández, fondatore … Continua a leggere Sulle proteste di luglio a Cuba

M5S e PAP, il populismo interclassista e il cretinismo istituzionale contro la classe lavoratrice… e tutti gli oppressi e le oppresse dal capitale!

di RdB, FB, DC “Quanto ai famosi espulsi e ai delusi del MoVimento 5 Stelle, denunciamo con durezza la manovra opportunista di alcune forze della sinistra radicale come Potere al Popolo che, da formazione anch’essa interclassista, populista e piccolo borghese, invece di concentrare i propri sforzi sulla conquista della classe lavoratrice ad un obiettivo di rivoluzione della società, punta da tempo alla conquista del generico … Continua a leggere M5S e PAP, il populismo interclassista e il cretinismo istituzionale contro la classe lavoratrice… e tutti gli oppressi e le oppresse dal capitale!

Licenziamenti e repressione. Per chi suona la campana.

L’aumento delle crisi aziendali e lo sblocco dei licenziamenti sono fattori oggettivi che dimostrano ancora una volta la reale portata dell’attacco indiscriminato che i padroni conducono contro migliaia e migliaia di lavoratori su tutto il territorio nazionale, da Nord a Sud.  Tutte le associazioni padronali, in combutta con il governo Draghi, rappresentative delle maggiori industrie guidate da capitali nazionali o stranieri, marciano unite ed intonano … Continua a leggere Licenziamenti e repressione. Per chi suona la campana.

Identità nazionale ed identità di classe in Palestina

di Martin Sanchez (Partido Obrero Tendencia – Argentina) A qualche settimana dalla sospensione delle ennesime assassine operazioni militari messe in atto dal sionismo contro Gaza (ma continuano come sempre microazioni, arresti e persecuzioni in tutta la Palestina occupata), ripubblichiamo, tradotto in italiano dalle compagne di Rivoluzionaria – Organizzazione delle donne lavoratrici, un articolo di qualche anno fa del compagno argentino Martin Sanchez sulla questione di … Continua a leggere Identità nazionale ed identità di classe in Palestina

Discutiamo della crisi di direzione della ribellione popolare in Colombia

La Colombia sta vivendo una ribellione popolare unica a causa della sua durata ininterrotta. È unica anche in quanto è articolata da una coalizione di organizzazioni, sindacati e da alcuni partiti, mentre dal basso l’iniziativa è incessante rispetto agli apparati. Ha in comune con tutte le ribellioni popolari il fatto di aver colto di sorpresa il potere politico, che è sempre l’ultimo a notare, figuriamoci … Continua a leggere Discutiamo della crisi di direzione della ribellione popolare in Colombia

L’ultimo conto di Piñera

La gestione capitalista della pandemia colpisce con una media di 8.500 contagi e un centinaio di morti al giorno. Ad oggi sono stati quasi 1.400.000 i contagiati dal coronavirus e i decessi a causa del virus ammontano a quasi 30.000, anche se, sono più di 10 milioni le persone che hanno ricevuto la seconda dose del vaccino. Nel Paese sono disponibili al momento solo 178 posti letto … Continua a leggere L’ultimo conto di Piñera

Contro la violenza del capitale l’unione dei lavoratori!

Salari da fame, aumento della cassa integrazione, licenziamenti, morti, alienazione, mancanza di sicurezza sui luoghi di lavoro e repressione da parte di Stato e padroni contro le lotte operaie. Ogni giorno assistiamo ad un netto peggioramento delle nostre condizioni oggettive di lavoratori e lavoratrici. Il caso della Fedex è significativo di come la parte padronale, con la complicità delle forze dell’ordine, attacca violentemente la lotta … Continua a leggere Contro la violenza del capitale l’unione dei lavoratori!

Costruire una grande Unione dei Lavoratori contro i padroni!

Salari da fame, aumento della cassa integrazione, licenziamenti, morti, mancanza di sicurezza nei luoghi di lavoro e repressione da parte di Stato e padroni contro le lotte operaie. Ogni giorno assistiamo ad un netto peggioramento delle nostre condizioni oggettive di lavoratori e lavoratrici. Il caso dell’attacco squadrista ai lavoratori e alle lavoratrici Fedex in occasione del picchetto al magazzino Zampieri di Tavazzano, è significativo di … Continua a leggere Costruire una grande Unione dei Lavoratori contro i padroni!

Madrid, un voto punitivo contro il “Governo del Progresso”

Prospettiva Operaia è lieta di presentare la traduzione di un contributo politico dei compagni spagnoli di Grupo Independencia Obrera che restituisce il quadro politico in Spagna a seguito delle recenti elezioni che vi sono svolte in Maggio a Madrid. Il risultato è stata la bancarotta della sinistra di governo e la bancarotta di tutte quelle illusioni riformiste che covano negli ambienti delle sinistre radicali spagnole … Continua a leggere Madrid, un voto punitivo contro il “Governo del Progresso”

Colombia: la ribellione popolare continua a crescere

di Emiliano Monge Dopo 14 giorni di proteste e 7 di trattative, la ribellione popolare scatenata il 28 aprile non ha perso vigore. I negoziati chiamati “dialogo nazionale” non portano da nessuna parte, perché il governo narco-militare non sopporterebbe le concessioni minime richieste dalle masse. La riforma fiscale che ha scatenato la ribellione era stata promossa dal FMI meno di due settimane prima dello scoppio, come … Continua a leggere Colombia: la ribellione popolare continua a crescere