Prostituzione e deficit fiscale

di Javiera Sarraz, attivista di Politica Obrera e sopravvissuta alla prostituzione – 11/07/2022 L’Asociación de Mujeres Meretrices Argentinas (AMMAR), un tentativo di “sindacato delle prostitute” integrato nella CTA Autónoma e con forti legami con il governo, si batte per la legalizzazione della prostituzione in Argentina. A tal fine, utilizza le legittime denunce della violenza che le forze repressive esercitano contro le prostitute di strada. Basandosi … Continua a leggere Prostituzione e deficit fiscale

Natalità e famiglia “naturale”, ecco perché l’utero è ancora una volta al centro della campagna elettorale

di Rivoluzionaria – Organizzazione delle Donne Lavoratrici Ancora una volta è tempo di elezioni politiche e il dibattito si fa acceso. Famiglia, Natalità, Donne: le tre parole su cui si stanno concentrando le attenzioni di mass media e di partiti politici. Ogni anno si sprecano gli articoli sui giornali che denunciano con toni allarmistici e catastrofici l’emergenza natalità che da anni si abbatte sull’Italia e … Continua a leggere Natalità e famiglia “naturale”, ecco perché l’utero è ancora una volta al centro della campagna elettorale

ATTACCO INACCETTABILE al diritto di ABORTO delle donne statunitensi

di Rivoluzionaria – Organizzazione delle donne lavoratrici Le donne americane potrebbero a breve vedersi ancora più limitato l’accesso all’interruzione volontaria di gravidanza. Cinque membri reazionari della Corte suprema stanno preparando una risoluzione per l’abrogazione della sentenza Roe vs Wade del 1973. Tale sentenza sanciva che il diritto all’aborto rientrava tra i diritti alla privacy garantiti dal 14esimo emendamento della costituzione americana e che lo Stato … Continua a leggere ATTACCO INACCETTABILE al diritto di ABORTO delle donne statunitensi

L’8 marzo scioperiamo

L’#8marzo scioperiamo perché il ‘lavoro di cura’ non è ancora socializzato e ci facciamo interamente carico della popolazione più vulnerabile, dei bambini come degli anziani. Su di noi ricade ingiustamente la nascita, la crescita, la sopravvivenza e l’invecchiamento della classe lavoratrice. PER SGRAVARE LE DONNE LAVORATRICI DA QUESTO OPPRIMENTE FARDELLO, SOCIALIZZARE SUBITO IL LAVORO DI CURA! #Scioperiamo perché con la scusa del debito pubblico crescente il sedicente … Continua a leggere L’8 marzo scioperiamo

Una donna contro le donne alla presidenza del Parlamento europeo

La nuova presidente del parlamento europeo è la conservatrice maltese Roberta Metsola. Eletta da una maggioranza amplissima con i voti, oltre che del suo gruppo, il Partito Popolare Europeo, anche del gruppo “progressista” dei Socialisti e Democratici Europei, di liberali e destri, tra cui i leghisti di casa nostra. Come poteva infatti la destra reazionaria non votare una candidata così in sintonia sulla “difesa dei … Continua a leggere Una donna contro le donne alla presidenza del Parlamento europeo

La terra della Rivoluzione d’Ottobre – Un paese di donne in cammino verso l’emancipazione.

In occasione della partecipazione al grande corteo nazionale contro l’oppressione della donna, tenutosi a Roma lo scorso 27 novembre, abbiamo diffuso in piazza l’articolo (in italiano) della compagna Armağan Tulunay (militante del Partito Operaio Rivoluzionario di Turchia), di cui pubblichiamo di seguito l’ottava ed ultima parte… buona lettura! Due passi avanti, un passo indietro: il Termidoro e oltre di Armağan Tulunay Per la settima parte … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre – Un paese di donne in cammino verso l’emancipazione.

In memoria di Teresa Recchia: operaia comunista rivoluzionaria

Il 19 Aprile 1935 moriva una esponente di rilievo del movimento operaio torinese: Gaetana Teresa Recchia. La sua storia, come per molti oppositori di sinistra, rimane ad oggi poco conosciuta. La sua figura è stata completamente sepolta dagli storiografi ufficiali del PCI allineati allo stalinismo. La sua vita fu spesa totalmente per la rivoluzione socialista e per la difesa incondizionata dell’Unione Sovietica anche all’interno delle … Continua a leggere In memoria di Teresa Recchia: operaia comunista rivoluzionaria

Lotta mineraria in Ucraina: “Molte persone se ne stanno andando, ma io sto crescendo due bambini da sola e non posso andarmene.”

di Anatoly Chumulak e Gregory Globa Maya Konstantinovna Chaban è una operatrice di macchine per il sollevamento del carbone alla miniera Oktyabrskaya. È una delle lavoratrici incriminate dopo il vittorioso sciopero di 43 giorni per i salari e le condizioni di sicurezza.(https://politicaobrera.com/internacionales/4219-ucrania-huelga-minera-y-criminalizacion-de-la-protesta). Anche se lei non ha smesso di lavorare e non ha partecipato all’occupazione sotterranea, “parla troppo”: ha filmato e pubblicato video che mostrano … Continua a leggere Lotta mineraria in Ucraina: “Molte persone se ne stanno andando, ma io sto crescendo due bambini da sola e non posso andarmene.”

Turchia: Tayyip scappa scappa scappa, arrivano le donne!

Dopo solo pochi anni dall’entrata in vigore la Turchia esce dalla Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta nei confronti delle donne e la violenza domestica. Il 20 Marzo con un decreto presidenziale Erdogan ha reso chiara l’idea già palese che le pressioni conservatrici e capitaliste sono sempre le più forti. L’assurda motivazione di questa decisione risiederebbe nel fatto che, secondo le frange più … Continua a leggere Turchia: Tayyip scappa scappa scappa, arrivano le donne!

Assemblea pubblica – Costruiamo lo Sciopero delle Donne!

Assemblea pubblica Domenica 7 Marzo ore 18 La crisi pandemica e la crisi economica determinano un sempre maggiore peggioramento delle condizioni di vita delle donne, sia dal punto di vista delle attività produttive che riproduttive (il cosiddetto “lavoro di cura”). Le donne rappresentano ad esempio il 98% delle persone che hanno perso il lavoro nel solo mese di dicembre (99mila dei 101mila nuovi disoccupati). Questo … Continua a leggere Assemblea pubblica – Costruiamo lo Sciopero delle Donne!