LE ORIGINI DEL DECRETO SOVIETICO DI LEGALIZZAZIONE DELL’ABORTO (1920) – SECONDA PARTE

La prima parte è pubblicata a questo indirizzo: https://prospettivaoperaia.com/2020/05/02/le-origini-del-decreto-sovietico-di-legalizzazione-dellaborto-1920-prima-parte/   di Daniel Gaido e Cintia Frencia   Il dibattito sulle ragioni e la giustificazione dell’aborto In una serie di conferenze tenute nella primavera del 1921 dalle donne membre delle sezioni femminili del Partito Comunista, originariamente pubblicate con il titolo “La posizione delle donne nello sviluppo economico”, Kollontai si riallacciava alla “posizione del governo sovietico sull’aborto” … Continua a leggere LE ORIGINI DEL DECRETO SOVIETICO DI LEGALIZZAZIONE DELL’ABORTO (1920) – SECONDA PARTE

LE ORIGINI DEL DECRETO SOVIETICO DI LEGALIZZAZIONE DELL’ABORTO (1920) – PRIMA PARTE

di Daniel Gaido e Cintia Frencia Diritto naturale e materialismo storico La Russia sovietica è stata la prima nazione al mondo a legalizzare l’interruzione volontaria della gravidanza. Questo fatto dovrebbe attirare l’attenzione sulla rivoluzione bolscevica da parte di tutte quelle persone che sono interessate alla libertà delle donne e alla legalizzazione dell’aborto. Tuttavia, alla complessità dell’argomento di una rivoluzione guidata dalla classe operaia ma di … Continua a leggere LE ORIGINI DEL DECRETO SOVIETICO DI LEGALIZZAZIONE DELL’ABORTO (1920) – PRIMA PARTE

LA LOTTA CONTRO L’OPPRESSIONE DELLA DONNA

di Jorge Altamira Pubblicato sulla rivista “In Defence of Marxism” n. 48 del 1 agosto 2016. Gli articoli che riportiamo qui di seguito hanno la loro origine in una controversia generata nei social network. Jorge Altamira ha dichiarato su Twitter: “La tratta delle donne non è sessismo, ma sfruttamento capitalistico”. Questo, dopo un altro tweet che diceva: “L’organizzazione autonoma delle donne è la chiave. Nessuna … Continua a leggere LA LOTTA CONTRO L’OPPRESSIONE DELLA DONNA

LA LOTTA PER LA LIBERAZIONE DELLA DONNA

di Gregorio “Goyo” Flores *Publicato su Prensa Obrera Nº 220, 06/04/1988* La giornata Internazionale della Donna commemora le 129 operaie che morirono bruciate a New York, quando il padrone diede fuoco alla propria fabbrica, dopo che le compagne si erano dichiarate in sciopero. Per questo motivo, all’inizio di marzo, hanno avuto luogo eventi e manifestazioni in onore delle vittime di quella infausta giornata e contro … Continua a leggere LA LOTTA PER LA LIBERAZIONE DELLA DONNA

Scuole chiuse, bambini a casa, donne allo stremo

I dpcm del 4 e del 9 Marzo 2020 hanno messo in campo una serie di misure di contrasto e contenimento della malattia da coronavirus Covid-19. Come è noto, i servizi educativi per l’infanzia e le attività scolastiche sono sospese fino al 3 aprile, con possibilità di proroga fino alla fine dell’anno scolastico, vale a dire fino agli inizi di giugno. Stiamo parlando di 8 … Continua a leggere Scuole chiuse, bambini a casa, donne allo stremo

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Settima parte: La rivoluzione di ottobre è stata anche la rivoluzione delle donne musulmane

Per la sesta parte clicca qui. Sesta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 Considerando la Russia in generale, le donne che vivevano in società definite “i Popoli dell’Est”, si trovavano nelle circostanze più difficili, soprattutto a causa delle pressioni e delle tradizioni religiose precedenti la rivoluzione. L’obiettivo, prima della rivoluzione, era quello di rendere vivibile la vita di queste donne, per … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Settima parte: La rivoluzione di ottobre è stata anche la rivoluzione delle donne musulmane

“Coraggiosi e virili” contro la barbarie capitalista

di Ana Belinco L’acuirsi della crisi capitalistica globale e l’ascesa della lotta di classe rilancia la discussione sulla strategia per porre fine alla “violenza patriarcale”: rivoluzione decostruttiva o cambiamento delle condizioni materialistiche (storiche) dell’esistenza? Una sintesi dialettica come superamento di binarismi falliti. Decostruzione La Nación, in un recente articolo intitolato ¨Ni virile né coraggioso. La sfida di una mascolinità che rompe con gli stereotipi,” afferma … Continua a leggere “Coraggiosi e virili” contro la barbarie capitalista

Donne e coronavirus – L’emergenza COVID-19 e la condizione delle donne

Quella che stiamo vivendo in queste settimane non è la prima crisi né l’ultima emergenza che vivremo; cambiano le motivazioni, le azioni, le misure e i decreti, ma c’è un fattore che rimane invariato, indipendentemente dal contesto: la condizione delle donne. Il dpcm del 4 Marzo 2020, da poco firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, mette in campo una serie di misure di contrasto … Continua a leggere Donne e coronavirus – L’emergenza COVID-19 e la condizione delle donne

Rivoluzionaria, organizzazione delle donne lavoratrici – Manifesto politico

Per scaricare il manifesto in formato pdf clicca qui La compressione della spesa sociale e lo smantellamento del welfare determinano sempre di più un peggioramento delle condizioni di vita delle donne, impegnate non solo nelle attività produttive, ma anche in quelle riproduttive, occupandosi della nascita, della crescita, della sopravvivenza e dell’invecchiamento della classe lavoratrice (il cosiddetto “lavoro di cura”). I tagli alla spesa pubblica, vergognosamente spacciati come “sprechi”, … Continua a leggere Rivoluzionaria, organizzazione delle donne lavoratrici – Manifesto politico

Alla ricerca dell’emancipazione. Le donne tra lavoro produttivo e riproduttivo

di IN, DC e MP Le donne, si sa, devono lavorare per poter avere di che vivere, ma devono anche “occuparsi della famiglia”. Devono riprodurre la specie (la futura forza lavoro) facendola crescere dentro di sé, ma devono anche dedicare cure quotidiane ai piccoli, ai mariti e agli anziani. In questo articolo analizziamo la condizione delle donne in Italia a partire dalla fotografia scattata dai … Continua a leggere Alla ricerca dell’emancipazione. Le donne tra lavoro produttivo e riproduttivo