Per i lavoratori e le lavoratrici non c’è nessuna fiducia da riporre nello squallido teatrino elettorale del 25 settembre

La “crisi totale” del “sistema Italia” non conosce, e non potrebbe conoscere, soluzione di continuità, essendo figlia della crisi di regime del sistema capitalista a livello globale. Benché non esista nel mondo comunque un solo paese non precipitato da anni nel vortice di una crisi strutturale che parte dall’economia e arriva all’ambiente, alla salute, alle questioni sociali, alla guerra, tra di essi l’Italia rappresenta un … Continua a leggere Per i lavoratori e le lavoratrici non c’è nessuna fiducia da riporre nello squallido teatrino elettorale del 25 settembre

Prostituzione e deficit fiscale

di Javiera Sarraz, attivista di Politica Obrera e sopravvissuta alla prostituzione – 11/07/2022 L’Asociación de Mujeres Meretrices Argentinas (AMMAR), un tentativo di “sindacato delle prostitute” integrato nella CTA Autónoma e con forti legami con il governo, si batte per la legalizzazione della prostituzione in Argentina. A tal fine, utilizza le legittime denunce della violenza che le forze repressive esercitano contro le prostitute di strada. Basandosi … Continua a leggere Prostituzione e deficit fiscale

Articolo evidenziato

Esiste il pericolo di una deriva fascista in Italia?

di Giovanni Aprea Uno degli interrogativi che sta agitando il dibattito elettorale in Italia è se alle elezioni la destra avrà le forze per sfondare con una percentuale tale da permetterle di governare con una maggioranza schiacciante nel prossimo nuovo Parlamento dai numeri dimezzati. La possibilità che tale eventualità si verifichi pone a diversi settori della cosiddetta sinistra “rivoluzionaria” la necessità di descrivere un’ascesa inarrestabile … Continua a leggere Esiste il pericolo di una deriva fascista in Italia?

La guerra non è finita

Di Jorge Altamira 12/09/2022 Tempo di lettura: 5 minuti Nelle ultime ore, il crollo politico di Putin sembra aver preso velocità rispetto agli sviluppi militari sul terreno. Se confermata, la battuta d’arresto militare potrebbe trasformarsi in un’impennata e creare una situazione storica eccezionale in Russia e nell’ Europa intera. Secondo il Daily Beast (12/9), diversi deputati della città di San Pietroburgo hanno chiesto alla Duma … Continua a leggere La guerra non è finita

Su salari e reddito

A seguito dell’inasprimento della crisi avvenuto negli ultimi due anni, inasprimento che ha portato a uno straordinario incremento dell’inflazione, mai così alta da quarant’anni a questa parte, la questione salariale e quella occupazionale sono tornate al centro del dibattito politico in Italia e in tutta Europa. Il panorama mondiale è attualmente caratterizzato da una guerra imperialista, scoppiata all’interno di una crisi sanitaria, di cui non … Continua a leggere Su salari e reddito

Natalità e famiglia “naturale”, ecco perché l’utero è ancora una volta al centro della campagna elettorale

di Rivoluzionaria – Organizzazione delle Donne Lavoratrici Ancora una volta è tempo di elezioni politiche e il dibattito si fa acceso. Famiglia, Natalità, Donne: le tre parole su cui si stanno concentrando le attenzioni di mass media e di partiti politici. Ogni anno si sprecano gli articoli sui giornali che denunciano con toni allarmistici e catastrofici l’emergenza natalità che da anni si abbatte sull’Italia e … Continua a leggere Natalità e famiglia “naturale”, ecco perché l’utero è ancora una volta al centro della campagna elettorale

Articolo evidenziato

Cile: un dibattito sul referendum del 4 settembre

L’onda lunga delle mastodontiche proteste avvenute in Cile tra il 2019 e il 2020 vivrà una nuova pagina domenica, quando sarà oggetto di consultazione referendaria la proposta di nuova Costituzione.La maggioranza delle sinistre sedicenti rivoluzionarie, compreso parte del trotskismo, e ovviamente la totalità delle sinistre riformiste, di movimento e staliniste (scodinzolanti nei confronti del partito che si è distinto sin dall’Ottobre 2019 per il suo … Continua a leggere Cile: un dibattito sul referendum del 4 settembre

Articolo evidenziato

Bomba a orologeria in Kosovo

Di Leib Erlej 17/08/2022 Tempo di lettura: 2 minuti La recente crisi di fine luglio tra le autorità separatiste del Kosovo e il governo serbo è un altro segno della portata globale della guerra in corso. La scintilla è stata l’iniziativa delle autorità kosovare di non riconoscere i documenti ufficiali rilasciati dalle istituzioni serbe, come carte d’identità, auto private, ecc. e di fissare una scadenza … Continua a leggere Bomba a orologeria in Kosovo

La NATO estende la guerra imperialista in Asia

Di Jorge Altamira 17/08/2022 Tempo di lettura: 6 minuti A neanche sei mesi dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, la guerra si è estesa al Sud-Est asiatico e in particolare alla Cina e al suo contesto geopolitico. In un caso come nell’altro, il teatro di guerra è stato sistematicamente costruito dalla NATO, anche violando impegni e accordi internazionali. Nel caso dell’Ucraina, si tratta delle promesse … Continua a leggere La NATO estende la guerra imperialista in Asia

Radiografia politica di un viaggio a Taiwan

Di Jorge Altamira 03/08/2022 Tempo di lettura: 4 minuti Dispiegamento di armi di distruzione di massa nel sud-est asiatico Il viaggio di Nancy Pelosi, presidente della Camera dei Deputati degli Stati Uniti, nell’isola di Taiwan, ha fatto suonare i tamburi di guerra in gran parte del mondo. In virtù del suo posto nella linea di successione presidenziale, la visita costituisce un riconoscimento oggettivo della sovranità … Continua a leggere Radiografia politica di un viaggio a Taiwan