METALMECCANICI: OLTRE LO SCIOPERO DEL 5 NOVEMBRE

La giornata di sciopero dei metalmeccanici del 5 novembre, indetto da FIOM, FIM e UILM, è avvenuta a seguito della rottura di una lunghissima trattativa per il rinnovo del CCNL, iniziata ormai un anno fa. Il tema dell’aumento salariale dell’8% sul salario minimo, presente nella piattaforma sindacale, è stato al centro della decisione di Federmeccanica/Assistal di voler interrompere la trattativa. Senza farci ingannare da visioni … Continua a leggere METALMECCANICI: OLTRE LO SCIOPERO DEL 5 NOVEMBRE

Il diritto alla salute e gli interessi della classe operaia

In queste settimane assistiamo ad una impetuosa risalita dei contagi in tutta Europa e in molte zone del mondo. È una risalita senza veri e propri “focolai” anche se i maggiori aumenti si registrano nelle aree metropolitane, dove la densità abitativa è alta e dove giungono, ogni giorno, numerosi lavoratori dalle zone più disparate. Assistiamo da tempo ad un teatrino mediatico che attacca i nostri … Continua a leggere Il diritto alla salute e gli interessi della classe operaia

Articolo evidenziato

La sconfitta schiacciante di Piñera e della destra in Cile

Di Jorge Altamira 27/10/2020 Tempo di lettura: 4 minuti In natura, come nella storia, c’è un punto in cui la quantità diventa qualità. È il caso della vittoria dell’Apruebo[1] e dell’istituzione di una Convenzione Costituzionale eletta con voto popolare. Il “punteggio” di quasi l’80 per cento contro il 20, contro il Rechazo[2] e contro un’Assemblea votata dal Congresso rappresenta una ribellione popolare. […] La polarizzazione … Continua a leggere La sconfitta schiacciante di Piñera e della destra in Cile

PER UN FRONTE UNICO DI CLASSE CONTRO GOVERNO E PADRONATO

PER IL POTERE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI! La crisi economica, che è precipitata in occasione della pandemia di Covid19, ha ragioni indipendenti da tale pandemia (sebbene questa abbia le sue radici proprio nella decadenza capitalista e nella sua tendenza alla catastrofe economica, sociale, ecologica, sanitaria), trascina con sé un’irrisolvibile crisi del regime politico e sociale, del dominio complessivo della borghesia (economico, politico, ideologico), acuisce … Continua a leggere PER UN FRONTE UNICO DI CLASSE CONTRO GOVERNO E PADRONATO

Bolivia: portata e limiti del ‘Masazo’ elettorale

Di Jorge Altamira 19/10/2020 Testo originale: https://politicaobrera.com/internacionales/3049-bolivia-alcances-y-limites-del-masazo-electoral Il governo de facto boliviano aveva soppresso il conteggio rapido dei voti in modo che la vittoria del MAS diluisse il suo impatto politico ritardando l’informazione. L’annullamento del conteggio era stato deciso dalla Giustizia Elettorale con il pretesto di evitare quelli che ha definito i “brogli” nelle frustrate elezioni dello scorso anno, poi negati da numerosi organismi internazionali. … Continua a leggere Bolivia: portata e limiti del ‘Masazo’ elettorale

Il plebiscito a un anno dalla rivoluzione d’Ottobre

Traduzione dell’articolo: https://politicaobrera.com/internacionales/3009-el-plebiscito-a-un-ano-de-la-revolucion-de-octubre Di Luciano Newen 13/10/2020 La pandemia ha accelerato il declino del regime sociale capitalista, scatenando gravi crisi politiche in tutto il mondo. Il Cile non fa eccezione; la rivoluzione cilena compie un anno di vita e la crisi del regime pinochetista è intervallata da una crisi che, su scala planetaria, si fa sempre più profonda. Nell’attuale crollo, la borghesia ha sviluppato un … Continua a leggere Il plebiscito a un anno dalla rivoluzione d’Ottobre

CCNL Metalmeccanici: una sconfitta annunciata per la concertazione e la necessità di un ritorno alla lotta

di NI La scorsa settimana si è interrotta la trattativa per il rinnovo del CCNL dei metalmeccanici, scaduto all’inizio del 2020. Non si può certo dire che questa notizia sia arrivata in maniera inaspettata, al contrario era ovvio a molti che ci trovassimo di fronte ad una sconfitta annunciata. Già nei primi incontri cominciati a novembre dello scorso anno, prima della pandemia, risultava evidente che … Continua a leggere CCNL Metalmeccanici: una sconfitta annunciata per la concertazione e la necessità di un ritorno alla lotta

La borghesia cambia la sua strategia politica: Añez rinuncia alla sua candidatura presidenziale

27/09/2020 Añez ha seguito, in primo luogo, i consigli della borghesia e, in secondo luogo, l’inesorabile andamento politico dei sondaggi elettorali. di Daniel Perez – Socialismo Revolucionario (Bolivia) Qualche tempo fa abbiamo fatto notare che Añez avrebbe negoziato la sua uscita dal potere con il MAS (con l’obiettivo di sfuggire alla responsabilità del massacro di Sacaba e Senkata che pesa sul suo governo), lo ha … Continua a leggere La borghesia cambia la sua strategia politica: Añez rinuncia alla sua candidatura presidenziale

LE ELEZIONI CONFERMANO L’INSTABILITÀ POLITICA DI UNA BORGHESIA IN CRISI E L’INUTILITÀ DEL POPULISMO PICCOLO BORGHESE! COSTRUIRE L’ALTERNATIVA OPERAIA E SOCIALISTA AD UN REGIME DECADENTE!

Il fatto che ad ogni tornata elettorale tutti i partiti cantino vittoria rappresenta soltanto una delle sceneggiate del teatrino della politica borghese. Stavolta però si raggiungono rari picchi di ilarità. Non ci riferiamo banalmente al dato matematico di un pareggio (3 a 3) alle regionali, ma alla condizione di crisi politica che coinvolge tutti i partiti, e quindi l’intero sistema, figlia di una ancora più … Continua a leggere LE ELEZIONI CONFERMANO L’INSTABILITÀ POLITICA DI UNA BORGHESIA IN CRISI E L’INUTILITÀ DEL POPULISMO PICCOLO BORGHESE! COSTRUIRE L’ALTERNATIVA OPERAIA E SOCIALISTA AD UN REGIME DECADENTE!

Revolutionary Marxists of Azerbaijan statement

We share the Revolutionary Marxists of Azerbaijan statement concerning the awakening of the conflict between Azerbaijan and Armenia. They are not able to do so since the websites in Azerbaijan have been closed and protesters are getting imprisoned. Hundred year old conflict escalated in 1988 again. After the collopse of Soviet Union, the war started between Nagorna-Karabakh units; Armenia and Azerbaijan. The ensuing war ended … Continua a leggere Revolutionary Marxists of Azerbaijan statement