La Banca d’Inghilterra si rifiuta di restituire l’oro del Venezuela per combattere la pandemia

di Jorge Altamira

tratto da Politica Obrera (https://politicaobrera.com/)

Quando il Covid-19 è scoppiato in America Latina, il governo venezuelano ha richiesto un aiuto di 5 miliardi di dollari al FMI, richiesta respinta in meno di 24 ore, senza nemmeno il tempo necessario per una valutazione. Una settimana dopo, lo stesso FMI ha annunciato un programma simile per le “nazioni povere”, dal quale ha escluso il Venezuela.

 Ieri, [il 20 maggio, n.d.t.], le autorità venezuelane hanno avviato una causa contro la Banca d’Inghilterra, la quale si rifiuta di trasferire riserve d’oro dal Venezuela che sono sotto la loro custodia. Il Venezuela, che soffre di tutti i tipi di embargo, sanzioni e blocchi, ha bisogno di soldi per affrontare il crollo del sistema sanitario, dovuto alla sua politica perseguita in questi anni. Il governo inglese ha comunicato il rifiuto della consegna dell’oro al Venezuela, in quanto il governo venezuelano non è riconosciuto da sessanta stati.

La risposta fa luce sulla motivazione o sulla portata dell mancato riconoscimento della legittimità del governo Maduro: diversi miliardi di sterline in oro. La pirateria inglese che viene spesso denunciata in Sud America riceve un’altra conferma, anche se “la vecchia Albione” ha perso quasi tutti i peli, perché anche la City di Londra è un mercato dominato da banche e fondi nordamericani.

Per aggirare questo blocco, il governo Maduro ha proposto di trasferire i 930 milioni di sterline al programma di sviluppo delle Nazioni Unite, incaricato di sovrintendere all’uso di quei soldi per combattere il coronavirus. Le Nazioni Unite avevano già dichiarato il Venezuela una “priorità” nella lotta contro la pandemia. Ora sono in causa presso l’Alta Corte del Regno Unito a causa della mancanza di risposta alla loro richiesta.

Il capitalismo rivela la sua natura criminale in misura maggiore quando la situazione di un popolo è più drammatica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...